CittàOggi aderisce all'
Cronaca del territorio
Territorio, Pensionati: tutti a Roma per difendere i diritti della categoria

03 Giugno 2009

Pensionati: tutti a Roma per difendere i diritti della categoria

Anche la FNP CISL Legnano Magenta parteciperà con un pullman alla grande manifestazione di protesta in programma il prossimo 11 giugno nella capitale

Territorio Sono giorni intensi per il Sindacato cislino. Esaurita la fase congressuale e chiusa con un ottimo riscontro di pubblico la quinta edizione della Festa del Tesseramento, ora, per la FNP CISL Legnano Magenta, è giunto il momento di preparare la trasferta romana del prossimo 11 giugno. “Anche noi – spiega il Segretario Generale Alessandro Grancini – abbiamo aderito con convinzione alla mobilitazione nazionale promossa per rivendicare i problemi e le richieste della categoria”.
Dal territorio Legnano Magenta si muoverà, pertanto, un pullman alla volta della capitale.
Si partirà il 10 giugno da Magenta, alle 8,30 in Piazza Mercato, per poi fare tappa, alle 9,00, in Piazza Gianfranco Tosi a Legnano.

Complessivamente dovrebbero aderire alla manifestazione dell’11 giugno almeno 30 mila iscritti alla FNP.
“Dobbiamo rilanciare con forza la nostra piattaforma programmatica - osserva il Segretario Grancini – che va dalla costituzione del Fondo Nazionale per la non autosufficienza, all’aumento del potere d’acquisto di pensioni e salari, alla modifica del paniere Istat e, non ultimo, all’accordo fiscale sui redditi e consumi.

In buona sostanza - spiega Grancini– chiediamo la ripresa degli impegni assunti dal Governo nell’accordo del luglio 2007”.
L’impegno della FNP, tuttavia, è a tutto campo.
“Torniamo a chiedere al Governo e a tutte le istituzioni una maggior attenzione per la questione occupazionale e per i servizi alla persona. Si tratta in realtà di due problematiche strettamente legate tra loro”.

La mobilitazione capitolina fornisce al Segretario Generale della FNP CISL Legnano Magenta l’opportunità di lanciare il proprio appello a chi si candida per le prossime elezioni amministrative, provinciali ed europee del 6 e 7 giugno.

“Mi auguro partendo da chi guiderà i nostri Comuni, per arrivare alla Provincia e, quindi, ai nostri rappresentanti in Europa, di trovare degli interlocutori attenti e sensibili alle nostre rivendicazioni per troppo tempo rimaste inascoltate”.



CittàOggiWeb






Altri articoli da Territorio
15 Luglio 2013 - Territorio
Altri articoli di Cronaca del territorio
Loading
Notizie in Rete
Annunci personali




La tua area riservata

Registrati gratis - Recupera i tuoi dati persi

Inserisci la tua Username >
Inserisci la tua Password ›



Focus


Ricevi CittàOggi - Pubblicità - Scrivi alla redazione - Lavora con noi

Guarda le VideoNotizie

-

-

-

Tutti i video