CittàOggi aderisce all'
Cronaca del territorio
26 Marzo 2012
'Turbighese d'oro' nel 1987, presidente Ust (1975-80)

In morte di Dario Seratoni

Proprietario delle cave di sabbia nei territori di Turbigo, Nosate, Castano

Turbigo Classe 1929, se n’è andato settimana scorsa, Dario Seratoni, uno dei quei pochi turbighesi doc che tutti conoscevano in paese. Sposato con Giovanna ha avuto tre figli: Giorgio, Lucia, Stefania. Il nonno, Giovanni fu Giuseppe, era nato a Turbigo il 25 maggio 1864 (+1931). Emigrò in America, a Iron Mountain (Michingan), dove nacque il figlio Giorgio (padre del Nostro) nel 1891. La famiglia di Giovanni ritornò a Turbigo prima della Grande Depressione e Giorgio si sposò a Turbigo nel 1928 con Lucia Zuffinetti (di cui rimase vedovo nel 1933), quando già gestiva una fabbrica di gazzose. Sposò in seconde nozze Alessandrina Bonza (ricerche effettuate in occasione dei festeggiamenti della Casa di Riposo ‘S. Edoardo’, dove su una lapide compaiono i nomi come benefattori). In occasione del ‘ 7° Turbighese d’Oro’, attribuito a Dario nel 1987, qualcuno scrisse:”I suoi primi calci li tirò nella squadra del Collegio Arcivescovile di Tradate. Passato al Novara, dopo l’esordio in serie A, giocò per un anno nelle riserve. Nel ’49-50 disputò altri tre incontri nella massima divisione contro Sampdoria, Bologna e Milan. Nel ’51-52, passò al Piacenza dove condusse la squadra alla vittoria nel campionato con 33 goal all’attivo. Nel ’53-’54 venne acquistato dal Genova dove finì la sua carriera professionistica per un infortunio. Ristabilitosi riprese a giocare a livello dilettantistico nell’Unione Sportiva Turbighese. L’amore per il calcio lo portò a dirigere l’associazione (1975-80) nella quale sviluppò il Settore Giovanile, sua grande passione creando ‘Gli Angioletti’. Nel 1980 fondò il Gruppo Sportivo ‘Soccer Boys’ nel quale trasferì il suo ‘elan vital’ al punto che molti dei suoi ragazzi si inserirono magnificamente in società professionistiche. Ha avuto la gioia di vederne qualcuno debuttare in serie A e nella Nazionale, come Dario Baccin (Juventus), Massimo Maccarone (A.C. Milan, Empoli, Nazionale Italiana e Middlesbrough) e Alberto Comazzi (Verona, Lazio).



G.L.,






Altri articoli da Turbigo
Altri articoli di Cronaca del territorio
Loading
Notizie in Rete
Annunci personali




La tua area riservata

Registrati gratis - Recupera i tuoi dati persi

Inserisci la tua Username >
Inserisci la tua Password ›



Focus


Ricevi CittàOggi - Pubblicità - Scrivi alla redazione - Lavora con noi

Guarda le VideoNotizie

-

-

-

Tutti i video