CittàOggi aderisce all'
Cronaca nera
Magenta, Sesso e spaccio al parcheggio multipiano di via Fornaroli. Bigogno: "Mettiamo dei custodi!"

19 Dicembre 2012

Sesso e spaccio al parcheggio multipiano di via Fornaroli. Bigogno: "Mettiamo dei custodi!"

Magenta Spaccio di droga appena fuori e all’interno dell’autosilos di via Fornaroli a Magenta? Sesso libero nel cuore della notte? L’allarme è lanciato dal magentino Francesco Bigogno che auspica maggiori controlli preventivi onde evitare rischi per i cittadini. “Frequento spesso questa zona e mi sono imbattuto in facce poco raccomandabili”, ha detto Bigogno che solleva i numerosi problemi del parcheggio del silos. “Non nascono certo adesso – aggiunge – quando ero consigliere comunale ho sempre chiesto che venisse assunto un custode, ma non è mai stato fatto. Sono tre anni che insisto con questa richiesta che non mi sembra niente di eccezionale”.

A maggior ragione il rischio è presente da quando l’autosilos rimane aperto tutta la notte, mentre in precedenza veniva almeno chiuso e riaperto la mattina. “Se l’ultimo piano è diventato luogo di ritrovo per coppiette che vogliono un angolo di intimità – continua il magentino -, dall’altra parte occorre tutelare chi non vuole imbattersi in situazioni che rappresentano un oltraggio al pudore”. Ultimo piano che, almeno nei giorni scorsi, era impraticabile a causa della nevicata e dell’assenza di volontari che abbiano provveduto a ripulirlo. E poi c’è la sporcizia, i bagni perennemente chiusi e lo spaccio. “Lo vediamo dalle impronte nella neve in quell’angolo dove non passa mai nessuno – denuncia Bigogno – Pensiamo a cosa potrebbe accadere se una persona, nel cuore della notte, dovesse imbattersi in un gruppo di spacciatori intenti a vendere qualcosa. E’ una situazione da portare a soluzione al più presto”. E le proposte? Secondo Bigogno il parcheggio all’autosilos andrebbe pagato. Almeno un euro per chi vi lascia l’auto tutta la notte, anche perché tra coloro che fruiscono dell’autosilos ben pochi sono magentini. E chi risiede in città spesso lo usa per parcheggiarla tutta la notte in maniera gratuita.

“Teniamolo pulito, assumiamo un paio di custodi e facciamo pagare il posteggio. Quello di Magenta è uno dei pochi autosilos, forse l’unico, che può essere usato gratis – conclude Bigogno – Non penso sia un salasso far pagare il posteggio un euro a notte. In questo modo l’amministrazione potrebbe incamerare soldi senza dover massacrare le famiglie con l’Imu”.




Graziano Masperi






Altri articoli da Magenta
18 Luglio 2013 - Magenta
17 Luglio 2013 - Magenta
17 Luglio 2013 - Magenta
Altri articoli di Cronaca nera
Loading
Notizie in Rete
Annunci personali




La tua area riservata

Registrati gratis - Recupera i tuoi dati persi

Inserisci la tua Username >
Inserisci la tua Password ›



Focus


Ricevi CittàOggi - Pubblicità - Scrivi alla redazione - Lavora con noi

Guarda le VideoNotizie

-

-

-

Tutti i video